Sgominato giro prostitute nel Cosentino

Un giro di squillo straniere provenienti da tutta Italia e pubblicizzate con annunci su siti web è stato sgominato dalla Squadra mobile di Cosenza. Gli investigatori, con il supporto del Reparto prevenzione crimine Calabria settentrionale, hanno eseguito un provvedimento del gip, su richiesta della Procura di Cosenza guidata da Mario Spagnuolo, per gli arresti domiciliari a carico di 4 persone, 3 italiani ed una brasiliana, e di presentazione alla Pg per una ecuadoregna e due romeni. Dalle indagini, avviate nel maggio 2017 e condotte con intercettazioni telefoniche e attività di videosorveglianza, è emerso che gli indagati sfruttavano la prostituzione di donne prevalentemente sudamericane o romene, con la collocazione in appartamenti a Rende dietro il corrispettivo di 50 euro al giorno per ogni donna. Uno di loro fungeva da "tassista tuttofare" accompagnando le prostitute e fornendo l'occorrente per il loro lavoro. Una donna, oltre a prostituirsi, si adoperava a reclutare altre donne.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Qui Cosenza
  2. Qui Cosenza
  3. CN24
  4. CosenzaPage
  5. Qui Cosenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carolei

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...